Carciofi alla romana

  • CategoriaPiatti unici
  • Tempo60 min
  • DifficoltàMedia

Ingredienti

Per 2 persone

  • 5 carciofi tipologia mammole
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto abbondante di prezzemolo
  • 1 mazzetto abbondante di mentuccia
  • 2 limoni
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio EVO q.b.

Tra i piatti tipici laziali spicca un contorno buonissimo e dal carattere assolutamente primaverile: i carciofi alla romana! Prepararli è molto semplice, basta solo munirsi di tante spezie per renderli profumati e gustosi.


Preparazione

  1. Preparare una ciotola grande con acqua fredda, immergervi mezzo limone tagliato a fette grossolane e tenere da parte.
  2. Pulire i carciofi eliminando prima i petali più duri esterni e poi la parte verde del gambo più dura (tenendo al di sotto della testa del carciofo un gambo di circa 3 cm).
  3. Tagliare la parte superiore delle foglie del carciofo (circa 1 cm) e con l’aiuto di un cucchiaino eliminare le barbe interne.
  4. Immergere i carciofi nella ciotola con l’acqua e lasciarli immersi per circa 10 minuti.
  5. Nel frattempo tritare abbondante prezzemolo, mentuccia, aglio e ultimare con sale, pepe e olio EVO, servirà a condire i carciofi.
  6. Ritirare i carciofi dall’acqua e asciugare, quindi tagliare ulteriormente il gambo lasciando al di sotto della testa circa 1 cm e riducendo in piccoli cubetti la parte appena tagliata.
  7. Immergere la testa dei carciofi all’interno della ciotola con le erbe, l’aglio e l’olio prestando attenzione a far penetrare il condimento all’interno di tutte le foglie.
  8. In un tegame alto disporre i carciofi a testa in giù, con i pezzetti di gambo, 2 dita d’acqua, il sale, il pepe e un filo d’olio. Il segreto è tenere i carciofi stretti tra loro per non farli aprire durante la cottura. Coprire con un coperchio e lasciare cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti.


 

Cerca le tue ricette

Cerca