Si torna a scuola!


Dopo i mesi di vacanza l'inizio della scuola non è facile per i ragazzi, i bambini... ed anche per i genitori.

C’è chi ha già iniziato, come gli studenti della provincia di Bolzano, ma per tutta Italia questa è la settimana del ritorno a scuola!
Siete pronti, ma soprattutto, sono pronti i vostri figli per il primo giorno?
Purtroppo non possiamo aiutarvi a terminare tutti i compiti per le vacanze, ma proviamo a prepararci insieme al grande ritorno, con qualche piccolo e simpatico suggerimento per affrontare al meglio il ritorno tra i banchi di scuola.

Ok, ci siamo!

Prepariamoci dalla sera prima. Andiamo a letto tutti un po’ prima in modo da fare una bella notte di sonno, svegliarsi riposati e belli carichi per affronatare la giornata. Certo l’emozione potrebbe giocare qualche brutto scherzo (ai più piccoli ma anche ai genitori!!!) …ma il trucchetto di una buona “camomilla”, o bevanda calda rilassante, da condividere insieme potrebbe essere il giusto rimedio. Prepariamo tutto l’occorrente, chiudiamo cartelle e zaini, e lasciamoli all’ingresso. Così le ansie e le emozioni della mattina dopo eviteranno dimenticanze dell’ultimo momento. Magari scegliamo anche cosa dovranno indossare i nostri bambini il giorno dopo. Può essere un modo per divertirsi, distrarsi e soprattutto prepararsi per l’occasione.
È il primo giorno di scuola, il ritorno o in alcuni casi addirittura il debutto!
Il mattino dopo, svegliamoci presto per fare con calma colazione tutti insieme ed avere il tempo di lavarci e vestirci senza fretta: un’atmosfera distesa e rilassata aiuterà a smorzare la normale ansia del primo giorno di scuola. È importante trasmettere serenità in particolare ai piccoli che si apprestano ad affrontare il primo giorno della loro avventura scolastica, fateli sentire grandi per questa nuova tappa della loro vita, accompagnateli fino all’ingresso dell’aula e, anche se il cuore si scioglierà al lasciarli, con il mento tremolante, per la prima volta da “soli”, siate sorridenti e decisi nel salutarli.
D’altronde il primo giorno di scuola è una prova importante anche per i genitori: comincia il processo di responsabilizzazione, bisogna piano piano accompagnarli e introdurli nel percorso della vita, insegnandogli a gestire il proprio tempo, ad amare lo studio ed il piacere di imparare cose nuove, ma soprattutto a rispettare le regole, gli altri, la diversità.

Ma cosa dovranno portare con se questi giovani studenti?
Ecco un piccolo elenco di tutto l’occorrente minimo indispensabile, che speriamo abbiate provveduto ad acquistare…

  • Uno zaino: che sia adatto all’età ed alla scuola dello studente, meglio se ha schienale e bretelle imbottite.
  • Un diario: per potersi appuntare tutti gli orari e le comunicazioni.
  • Prodotti di cancelleria: un set di penne (2 blu, 2 nere, 1 rossa); matita, gomma e temperamatite; un astuccio di colori (almeno 12) per i più piccoli; un righello o un set di squadrette; quaderni e quadernoni a righe e quadretti.
  • Lista dei libri: e solo quella. Ci sarà tempo per libri, materiali scolastici, ecc ecc…

Li abbiamo preparati, e ci siamo preparati anche noi, psicologicamente, gli abbiamo comprato tutto il necessario… manca una merenda leggera ma energetica per metà mattina, anche un frutto o un succo di frutta, una bottiglia d’acqua e… un bacio prima di cominciare!

Siamo pronti: andiamo a scuola!!!